La Svizzera ha deciso: resta la libera circolazione di cittadini UE. Il premier italiano Conte incontra la Presidente a Roma – video

“Grazie per gli aiuti” – rimarca il Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte rivolgendosi alla Presidente della Confederazione Svizzera Simonetta Sommaruga durante un incontro svoltosi nelle ultime ore a Palazzo Chigi. Conte ha parlato del cosiddetto corridoio Merci Reno-Alpi (mediante la ferrovia Alptransit nel corridoio del Monte Ceneri in fase di completamento) ma anche della decarbonizzazione delle attività industriali e dei patti commerciali. Un incontro post-referendum svizzero: si è infatti svolto un referendum sul blocco della libera circolazione dei cittadini europei. Al referendum ha vinto il no, anche se in controtendenza rispetto al risultato totale, che si profila a livello nazionale, gli elettori del canton Ticino hanno approvato l’iniziativa che chiedeva la fine della libera circolazione delle persone tra Svizzera e Ue con il 53,1% di voti a favore e 46,9 contrari. Passa dunque la misura che garantirà cooperazione tra la Svizzera e i paesi dell’Unione Europea, tra cui l’Italia. Link video:

 

Video della conferenza stampa:

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.