Inversione di marcia in autostrada, fermato l’incauto e pericoloso autista dalla Polizia stradale. Multa di 8mila euro e ritiro patente – VIDEO

Ha rischiato di provocare un pericoloso incidente sull’A1 invertendo la marcia della sua auto. Appena qualche giorno fa sull’autostrada A10 gi autisti di un tir e di un’auto avevano azzardato la stessa pericolosissima manovra e solo per poco non hanno causato un incidente stradale. Questa volta un uomo uomo si è incanalato con il suo Suv nella corsia supplementare tra la barriera di Roma nord e l’uscita di Ponzano Romano con un cambio di carreggiata nella direzione opposta, ma invece di proseguire in direzione Firenze, ha fatto inversione a U e si è incanalato nel traffico in direzione Roma. Immediatamente allertate le pattuglie della Polizia stradale di Roma nord e quelle di Viterbo sono riuscite a bloccare il conducente del Suv bianco in direzione della Capitale.

L’uomo ha affermato che dopo essersi accorto di aver sbagliato la direzione aveva seguito le indicazioni che il navigatore di bordo proponeva, e senza tener conto della segnaletica stradale posta sulla carreggiata, ha effettuato la pericolosa manovra che gli è costata il ritiro della patente, una multa fino a 8 mila euro e il fermo del mezzo per tre mesi, inoltre, una segnalazione all’autorità del suo Paese di provenienza affinché la patente non gli venga più rilasciata. VIDEO:

 

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.