Integratore dalla Cina con i principi attivi di Viagra e Cialis: nuova allerta del ministero della Salute. Contiene sostanze ad attività farmacologica non consentita

Ancora un avviso di sicurezza per un integratore alimentare pubblicato dal ministero della Salute. Questa volta si tratta di un prodotto cinese chiamato “VOLFORT” in pillole, lotto AF151219, segnalato dalle Autorità Spagnole attraverso il sistema di allerta rapido Rasff per la presenza di sostanze proibite. L’integratore è stato prodotto in Cina e importatto in Europa dall’azienda EUGENIO RODRIGO TRUJILLO-SPAIN, Avd. José Miguel Galván Bello, 6, Edf. Magallanes 1-30, 38612 El Médano (Santa Cruz de Tenerife).

Le analisi di laboratorio effettuate dalla Pharmaceutical Inspection and Enforcement Department e dalla Spanish Agency for Medicines and Medical Devices (AEMPS) hanno riscontrato nell’integratore la presenza di sildenafil e tadalafil: si tratta dei principi attivi di farmaci come Viagra, Cialis, Levitra e Vivanza. Solo nel mese di giugno 2019, il ministero della Salute aveva diffuso due altri avvisi per alcuni integratori alimentari contenenti questi principi attivi e provenienti dalla Cina. Si trattava dei prodotti BioAcVit, BioAcVit Forte, Torexan, Devit Forte, Devit Solo Piante e Bull Extreme e Passion & Pleasure.

L’irregolarità era stata segnalata sempre dalla Spagna. In entrambi i casi, il ministero della Salute raccomanda di non consumare gli integratori segnalati. Il prodotto risulta venduto anche on line. Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, per una tutela dei consumatori raccomanda di non consumare questo prodotto che in etichetta riporta ingredienti a base di piante. Negli integratori non è autorizzato l’impiego di principi attivi ad azione farmacologica.

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.