In Italia Boom intossicazioni da disinfettanti: +65% Sos a centro antiveleni

La paura per la diffusione del virus Covid-19 potrebbe facilmente rappresentare una spiegazione all’insolito aumento di intossicazioni causate dall’utilizzo improprio e/o eccessivo di prodotti disinfettanti:

come riportano fonti giornalistiche telematiche online, infatti, nel milanese il numero delle richieste di consulenza su casi di intossicazione sarebbe vertiginosamente aumentato “del 65% circa spiegano da una delle strutture sanitarie – e fino al 135% nella fascia di età inferiore ai 5 anni“. L’allarme è confermato dallo stesso Centro Antiveleni:

buona parte die casi riguarderebbe mascherine imbevute eccessivamente con materiale disinfettante, prodotti a volte miscelati tra loro in maniera inappropriata o persino realizzati artigianalmente. A rischio di sviste o di azioni irresponsabili sarebbero sopratutto i bambini. Opportuno e tempestivo risulta consultare il Centro Antiveleni del proprio territorio di appartenenza in caso di intossicazione.

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.