Il volo charter Estelar Latinoamérica ritorna a Caracas, in Venezuela, dopo un guasto al motore. Il video:

Il 3 novembre, un aereo Estelar Latinoamérica, ha operato un volo charter ES8473 tra l’aeroporto Simon Bolivar di Caracas, nel Venezuela, e Santo Domingo, nella Repubblica Dominicana. Durante il volo, l’aereo ha subito un guasto al motore costringendo i piloti a tornare a Caracas. Un passeggero ha detto che dopo il guasto del motore, la cabina si è riempita improvvisamente di fumo e che i piloti hanno attivato le maschere di ossigeno.

La compagnia aerea ha confermato l’incidente sui social media affermando che: “ Secondo le procedure dell’aeromobile e il rispetto delle procedure di sicurezza in carico all’equipaggio, al momento della discesa, è stato attivato il sistema di alimentazione dell’ossigeno, generando lo spiegamento delle maschere.” Dopo l’atterraggio, i passeggeri si sono precipitati sui social media per riferire quanto accaduto. Alcuni passeggeri, tuttavia, hanno affermato che le maschere di ossigeno non funzionavano, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”. L’aeromobile è stato trainato in un’area dello scalo dove i passeggeri sono stati fatti scendere.

L’aereo – ha dichiarato la direzione circoscrizionale aeroportuale – è riuscito ad attivare le procedure di “atterraggio d’emergenza”. Per i passeggeri che erano a bordo dell’aereo – secondo quanto dichiarato dalle fonti aeroportuali – non c’è stata nessuna conseguenza, se non qualche attimo di paura. I passeggeri sono stati riprenotati su un altro volo. Il video:

 

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.