Il nuovo M5S di Conte è una “forza di sinistra” prosegue dialogo con PD e LeU .”Identità, ecologia integrale” tra i fattori chiave per un lavoro comune – video

Il “nuovo Movimento 5 stelle” può essere definito senz’altro come “una forza di sinistra”. Lo ha detto Giuseppe Conte, intervenendo all’iniziativa “Verso le agorà” con il segretario Pd Enrico Letta. “Il M5s potrebbe rivelarsi una forza politica senz’altro di sinistra – ha ribadito l’ex premier -. Se la destra è conservazione, M5s è stata la forza più determinata a modernizzare il Paese” – ha sottolineato l’ex Presidente del Consiglio, che ha elencato i fattori chiave per un lavoro comune:

L’obiettivo di Conte è quello di “Declinare il progetto di società che vogliamo per le future generazioni” – fiducia, identità, ecologia integrale tra le parole menzionate dall’ex premier dove per identità non si intende discriminazione del diverso ma tutela del proprio patrimonio culturale. Sostenibilità e buona politica ma anche dialogo su questioni più spinose, come il Ponte sullo Stretto di Messina ed altre opere da sempre discusse e che hanno spesso diviso i vari partiti politici. Link video:

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.