Il coronavirus è arrivato in Africa, conferma da Ministro egiziano

Il ministero della Salute egiziano ha confermato il primo caso di coronavirus nel paese, precisando che il paziente è straniero. Lo riporta il sito Arabnews.com:

L’Egitto ha confermato ufficialmente la notizia, ma senza rendere nota la nazionalità: il malato è stato subito messo in isolamento in ospedale. Il ministero della Salute egiziano ha anche dichiarato di aver immediatamente informato l’Organizzazione mondiale della sanità e di aver adottato tutte le misure preventive necessarie. Prima dell’annuncio dell’Egitto, c’erano 45 casi sospetti segnalati all’Oms da Etiopia, Costa d’Avorio, Ghana, Botswana e Burkina Faso, 35 sono risultati negativi e una decina di persone sono tutt’ora in quarantena. Dall’altra parte del continente africano, un reportage analizza le potenzialità di prevenzione del Sud Africa, ponendosi come quesito l’efficacia degli strumenti in dotazione:

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.