Green pass falsi e inoculazione di sostanze diverse dal vaccino anti covid. Arrestato medico fiorentino e indagate 35 persone

I Carabinieri del Nas di Firenze hanno arrestato questa mattina, un medico di medicina generale, per false certificazioni di vaccinazioni anti Covid mai avvenute, che però permettevano di ottenere il rilascio dei Green pass. Il medico è accusato di falsità ideologica commessa da pubblico ufficiale in atti e documenti informatici pubblici in concorso con 35 indagati, nonchè di peculato, corruzione per un atto contrario ai doveri d’ufficio, rifiuto d’atti d’ufficio e violenza privata.

Le indagini hanno inoltre rivelato che alcuni pazienti del medico, a loro insaputa e contro la loro volonta’, avrebbero ricevuto l’inoculazione di sostanza diversa dal vaccino contro il covid. Nell’ambito dell’operazione sono stati sequestrati 38 green pass ritenuti falsi.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.