Governo: “non abbracciatevi e non stringetevi le mani per 30 giorni”

“No ai contatti ravvicinati tra le persone, evitare abbracci e strette di mano, stare lontani dai luoghi affollati e anziani a casa” – queste tra le disposizioni del Governo italiano in merito al fenomeno Coronavirus. Tra le disposizioni, anche quelle cautelative per gli anziani:

rimanere a casa, evitando contatti e vita sociale, anche per chi ha solo qualche linea di febbre e non è mai stato nelle zone a rischio contagio Coronavirus o non è mai entrato in contatto con possibili positivi. Nonché l’invito agli over 75 e alle persone sopra i 65 con patologie di evitare i luoghi affollati. “Lavaggio frequente delle mani – si legge – Igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie); Mantenimento nei contatti sociali di una distanza interpersonale di almeno 1 metro; Evitare abbracci e strette di mano; Evitare scambi di bottiglie, bicchieri in particolare durante attività sportive. Si richiede ai Comuni, agli enti territoriali, alle associazioni culturali, associazioni sportive, al mondo della comunicazione di offrire attività ricreative individuali alternative, che promuovano e favoriscano le attività all’aperto (senza assembramenti) o presso il proprio domicilio”.

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.