Governo, Mattarella conferisce mandato “esplorativo” a Casellati per “verificare maggioranza M5S-centrodestra” – video con le prime dichiarazioni

Governo: Il Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella ha conferito il mandato “esplorativo” alla Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati per verificare le intenzioni del Movimento 5 Stelle e della coalizione Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia e cercare di comprendere se in Parlamento sarà possibile effettuare più di un dialogo tra il M5S e la coalizione più votata nel paese, ovvero quella di centrodestra. Ad annunciarlo ai giornalisti, poco dopo il colloquio al Colle, è stato il segretario generale Ugo Zampetti. La seconda carica dello Stato invece si è limitata a commentare che “assume l’incarico con lo stesso spirito di servizio con cui ho assunto quello di presidente del Senato” precisando comunque di concretizzare i lavori “in tempi molto rapidi“. Dopo aver lasciato il Colle, Casellati ha incontrato per circa mezz’ora il presidente della Camera Roberto Fico e subito dopo il premier Paolo Gentiloni. E’ la seconda volta che un mandato esplorativo viene affidato a una donna, la prima era stata nel 1987 quando Francesco Cossiga incaricò Nilde Iotti, allora presidente della Camera.

Un conferimento del mandato esplorativo giunto dopo il fallimento dei due giri di consultazioni e nonostante i nuovi segnali di apertura del Partito democratico. Lo scongelamento sui temi guardando al Movimento 5 stelle non è stato giudicato ancora soddisfacente e oggi Mattarella ha scelto di incaricare la berlusconiana per valutare le opzioni sul fronte opposto. I primi segnali di entusiasmo sono arrivati dalla Lega: “Positivo l’incarico alla presidente Casellati perché il perimetro di un governo di centrodestra-5 stelle è esattamente quello deciso dal popolo italiano. La Lega è pronta a governare anche oggi, basta che gli altri smettano di litigare”. “Complimenti”, anche da Forza Italia, che sicuramente apprezza il volto scelto per le mediazioni. Video dell’annuncio:

Il capo politico del Movimento 5 Stelle, Luigi Di Maio ha commentato poco dopo con una diretta Facebook: “Questa per noi è un’occasione preziosa per fare chiarezza anche perché l’Italia non può più aspettare. Alla presidente del Senato esporremo le nostre posizioni e le nostre proposte coerentemente con quanto abbiamo già affermato negli ultimi giorni”. I grillini, è vero, hanno già votato come presidente del Senato la Casellati, ma, lo ripetono continuamente, solo in un’ottica di accordo per far partire i lavori in Parlamento. Ovvero, non sarà certo la presidente del Senato a convincere Di Maio e i suoi a votare per un esecutivo con dentro Forza Italia: il veto c’è ed è insormontabile. “Non credo che la fretta sia solo legata alla situazione internazionale, ma soprattutto allo stato in cui versano le famiglie italiane e io non vedo l’ora di mettermi al lavoro sugli aiuti alle famiglie che fanno figli, sull’abolizione di 400 leggi che rendono un inferno la vita delle imprese, sul reddito di cittadinanza, sull’assunzione di nuovi agenti delle forze dell’ordine, sullo stop al business dell’immigrazione e su una seria lotta alla corruzione”. E ha concluso: “Questo è il primo dei passaggi cruciali per arrivare alla formazione di un governo del cambiamento per l’Italia”.  Ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news. Video: