Governo annuncia riaperture delle attività e di tutte le scuole nelle zone gialle ed arancioni. Ministro conferma che “è molto più facile contagiarsi al chiuso che all’aperto” – video conferenza stampa

Come annunciato, nel corso di una conferenza stampa svoltasi oggi, il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, con il Ministro della Salute, Roberto Speranza, presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio hanno aggiornato la popolazione circa le nuove iniziative che il Governo introdurrà nei prossimi giorni. Ecco le novità:

Attività all’aperto, anche a pranzo e a cena. Riaprono completamente tutte le scuole di ogni ordine e grado. Questo perché, ha confermato il Ministro della Salute, “è molto più facile contagiarsi al chiuso che all’aperto“. Stando alle anticipazioni diffuse nelle ultime ore, le misure dovrebbero partire dal prossimo 26 aprile quando buona parte delle regioni d’Italia passeranno in zona arancione, con l’eccezione di alcune di esse che invece resteranno al momento in zona rossa. Per le zone gialle ed arancioni si parla comune di riaperture definitive “Se le regole anti-contagio saranno rispettate la probabilità di tornare indietro sarà molto bassa” – ha sottolineato il premier italiano. Il tutto, ovviamente, dipenderà anche dalla campagna vaccinale ancora in corso. Il link alla conferenza stampa:

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.