Gli scaraventa contro oggetti di casa sino ad ucciderlo: arrestato 60enne, coinquilino della vittima

Erano circa le 21 di ieri domenica 2 maggio, quando i vicini di casa, in via Dei Frassini a Centocelle, Roma, hanno sentito delle urla provenire da un appartamento. Pensando subito al peggio, hanno allertato le Forze dell’ordine. Sul posto sono giunti i Carabinieri che, una volta entrati nell’appartamento,  hanno trovato un uomo, romeno di 60 anni svenuto sul pavimento.

L’uomo è stato traportato in codice rosso all’ospedale San Giovanni dove è stato sottoposto ad un intervento chirurgico. Questa mattina però, l’uomo è morto. Ad aggredirlo e ferirlo a morte è stato il coinquilino, con il quale la vittima divideva l’appartamento. Pare che per futili motivi, l’aggressore, anch’egli 60enne, abbia iniziato a scaraventare addosso alla vittima  parecchi oggetti di casa sino a tramortirlo. L’uomo è stato arrestato per omicidio.

 

 

 

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.