Giovane orso lanciato da una scogliera, esseri “umani” applaudono. Non comprate prodotti agricoli indiani, stanno facendo la stessa cosa con gli elefanti per favorire il “progresso capitalista”

Un video scioccante diffuso online mostra un orso bruno che cade da una scogliera alla sua morte in un fiume sottostante dopo essere stato inseguito dagli umani nello stato del Jammu e del Kashmir, nel nord dell’India. Purtroppo si tratta di un fenomeno piuttosto comune negli ultimi tempi:

Elefanti con i loro cuccioli, ad esempio, vengono spesso scacciati con sassi e bombe incendiarie per abbattere le foreste a favore dell’agricoltura. Nel caso specifico dellorso, l’incidente è avvenuto il 10 maggio nella città di Dras nel distretto di Kargil dello stato. Il filmato che sembra essere stato girato su un telefono cellulare mostra l’orso che cerca di salire su un pendio ripido quando una pietra lo colpisce. L’orso perde l’equilibrio e precipita almeno 50 piedi lungo la parete rocciosa, mentre i suoi tormentatori possono essere ascoltati applaudire sullo sfondo. I rapporti dicono che l’orso, che sembra essere un adolescente, in seguito annegato.

È stato anche riferito che gli abitanti dei villaggi non solo hanno inseguito l’animale, ma hanno anche bersagliato pietre mentre cercava di scappare. All’inizio della giornata, l’orso era riuscito a fuggire dal filo spinato dopo essere rimasto intrappolato. Tuttavia, non appena è uscito, gli abitanti del villaggio hanno iniziato a lanciare pietre. Gli orsi bruni sono elencati in pericolo di estinzione in India a causa della perdita di un habitat adeguato per gli esseri umani e di un minor numero di aree protette. Il video non verrà diffuso da questo sito perché troppo irruento. Si tratta dell’ennesimo fenomeno contro gli animali selvatici per favorire evidentemente il cosiddetto “progresso economico”:

Elefanti, orsi, scimmie ed altri animali vengono costretti alla morte per creare nuovi spazi agricoli ed edilizi. Cosa possiamo fare? Intanto diffondere questi articoli per sensibilizzare la popolazione e sperare che il governo indiano possa condannare questi atti. Al contempo, evitiamo di acquistare prodotti contenenti olio di palma ed altri prodotti agricoli (come frutta esotica) provenienti dall’India. Questo paese, pur di incrementare il proprio profitto economico, sta distruggendo la propria identità e la propria umanità. Ovviamente non si tratta soltanto di un discorso esclusivamente indiano, ma è bene intervenire per disincentivare le cause economiche che portano a questo scempio. Il video diffuso dal DailyMail:

https://www.dailymail.co.uk/news/article-7015023/Shocking-moment-bear-tumbles-cliff-dies-river-pelted-rocks.html

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news).