Giovane avverte malore e si accascia per strada: salvato in tempo da due poliziotti

A Siena, Luciano e Pietro, poliziotti delle volanti della Questura senese, si trovavano, alle 18.05 circa del 4 febbraio, in strada Massetana, per un intervento nei pressi del parcheggio davanti ad alcuni negozi e bar, quando hanno sentito delle urla:

Subito accorsi, hanno trovato un giovane 20enne che aveva avuto un malore ed era steso per terra. Insieme al 20enne c’era il fratello che ha raccontato agli agenti che il fratello aveva problemi cardiaci ed era stato sottoposto, 20 giorni prima, ad un intervento chirurgico al cuore. Immediatamente uno degli agenti ha praticato il massaggio cardiaco al ragazzo mentre l’ altro poliziotto, in linea con i sanitari del 118, nel frattempo allertati, preparava il defibrillatore in dotazione alla Polizia di Stato. In pochi istanti sono giunti sul posto i sanitari che lo hanno applicato (il defibrillatore) e il giovane, grazie al pronto intervento della polizia e degli operatori del 118 ha ripreso a respirare.

Poco dopo è arrivata sul posto anche la madre del ragazzo, che ha accusato un lieve malore. Entrambi sono stati, quindi, accompagnati in ospedale in ambulanza.  Attualmente il ragazzo si trova intubato in ospedale ma il suo cuore ha ripreso il ritmo, facendo felici anche Luciano e Pietro.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l’indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.

 

 

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.