Svezia: tiene segregato in casa il figlio per 28 anni. Arrestata la madre 70enne

Una storia del tutto inverosimile: una donna ha tenuto il figlio segregato per ben 28 anni, e per questo la donna, una svedese di 70 anni, è stata arrestata. Ad allertare la Polizia è stata una parente della donna quando ha scoperto che teneva nascosto in casa il figlio.

Pare che dall’età di 12, la donna abbia ritirato il ragazzo dalla scuola e lo abbia tenuto chiuso in casa per tanti anni. Oggi l’uomo ha 40 anni. E’ stato trovato dalla Polizia di Haninge, denutrito, con pochi denti, ferite sulle gambe e quasi incapace di camminare e parlare. L’uomo è stato trasportato in ospedale ma non è in gravi condizioni. La madre  dovrà rispondere dell’ accusa di privazione illegale della libertà, causa di gravi danni fisici e malattie.

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.