Esplode palazzina nel Casertano per una fuga di gas. Estratta viva una 74enne, continuano le ricerche del marito – Video dei Vigili del fuoco

A San Felice a Cancello, in provincia di Caserta, questa mattina una palazzina è esplosa a causa di una fuga di gas. Da sotto le macerie, i Vigili del fuoco, con grosse difficoltà, hanno  estratto viva una donna di 74 anni che è stata trasportata in codice rosso all’ospedale di Caserta. La donna presentava escoriazioni e ustioni sul 70% del corpo.

I Vigili del Fuoco sono ancora all’opera alla ricerca del marito della donna anche con l’aiuto dei cani molecolari. L’uomo, anch’egli 74enne, arebbe rimasto intrappolato sotto il crollo di ben due solai. L’ipotesi più avvalorata dell’esplosione sarebbe dovuta ad una fuga di gas. Secondo una prima ricostruzione, si ipotizza che il gas, fuoriuscito durante la notte, abbia saturato una delle stanze della villetta. Questa mattina, poco dopo le 6,00 uno dei due anziani, ha acceso la luce provocando l’esplosione che ha causato il crollo della palazzina. AGGIORNAMENTO: è stato estratto da sotto le macerie, il corpo senza vita del 74enne. Si suppone che l’uomo sia morto sul colpo perchè schiacciato da una trave.  Video dei Vigili del fuoco: 

 

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.