Elezioni Midterm, i risultati incerti non fermano Trump: “mi candiderò per la seconda volta”

Guidati da Donald Trump ma al contempo divisi con tra mal di pancia interni e seguaci di Ron DeSantis, i repubblicani sulla buona strada per la maggioranza alla Camera, ma con un distacco minore rispetto al previsto:

Stando a quanto si apprende, osservando a caldo le prime proiezioni dei risultati delle elezioni americane di midtermi, il Senato appare ancora in bilico. La Georgia va verso il ballottaggio il 6 dicembre. Vittorie di peso per i dem a New York, confermate Hochul e Letitia James. In Pennsylvania battuto il trumpiano Oz, Whitmer rieletta alla guida del Michigan, Evers in Wisconsin. Tsunami rosso in Florida. Trump: “Grande serata, fake news e dem vogliono sminuirla”.

I risultati delle elezioni di medio termine non cambiano i piani di annuncio di Trump del 15 novembre, affermano le fonti

L’ex presidente Donald Trump non ha intenzione di cambiare la data di un annuncio del 15 novembre nonostante i risultati delle elezioni di medio termine, hanno detto fonti vicine a Trump. Le fonti hanno affermato che le chiacchiere sul fatto che la performance del Partito Repubblicano fosse legata specificamente a Trump è a buon mercato e che i suoi consiglieri politici ritengono che i media stiano cercando di aumentare il profilo del governatore della Florida rieletto Ron DeSantis prima delle elezioni presidenziali del 2024:

“È stata una grande serata per i candidati approvati dal presidente Trump. Tra le gare che sono state indette, il presidente Trump ha collezionato oltre 215 vittorie per le sue approvazioni: un risultato davvero senza precedenti e qualcosa possibile solo grazie alla capacità del presidente Trump di scegliere ed eleggere vincitori”, ha detto a Fox News un portavoce di Trump. Il portavoce ha anche affermato che il leader della minoranza al Senato Mitch McConnell, R-Ky., “Ha abbandonato le gare vincibili nel New Hampshire e in Arizona“. Fonti vicine all’ex presidente hanno affermato che Trump ha parlato più volte con JD Vance , che ha battuto l’avversario democratico Tim Ryan nella corsa al Senato dell’Ohio, e che continua a guardare i risultati in Arizona e Georgia, che il Fox News Decision Desk ha affermato essere troppo vicini chiamare da mercoledì mattina. In un’intervista di lunedì sera con Fox News Digital e altri quattro giornalisti a bordo del suo jet privato, Trump ha detto che se avesse annunciato formalmente un’offerta alla Casa Bianca per il 2024 e fosse stato rieletto, sarebbe tornato nella capitale della nazione con esperienza e una nuova prospettiva.

Biden è pronto a fare un giro di vittoria a medio termine anche se le gare chiave rimangono vicine

 

Il presidente Joe Biden si rivolgerà ai giornalisti mercoledì dopo che è sembrato resistere ai venti storici e politici nelle elezioni di medio termine, scongiurando clamorose vittorie repubblicane anche se la sua presidenza sta probabilmente entrando in un nuovo periodo di governo diviso. I risultati non sono stati né il “martellante” descritto da George W. Bush durante la sua conferenza stampa post-medio termine nel 2006 né il “bombardamento” che Barack Obama ha detto che i Democratici hanno subito nel 2010. Invece, il fallimento della cosiddetta “onda rossa” per materializzarsi martedì sera ha fatto sì che i democratici, compresi quelli all’interno della Casa Bianca, si sentissero entusiasti e vendicati dopo una stagione elettorale in cui l’attitudine politica di Biden è stata messa in discussione.

“Abbiamo sfidato le tendenze storiche“, ha detto alla CNN un consulente senior di Biden. “È piuttosto straordinario se ci pensi.” I risultati sembravano più propiziare la ricerca dell’anima tra i repubblicani rispetto ai democratici, poiché l’ex presidente Donald Trump prende in giro un imminente annuncio che si candiderà di nuovo alla Casa Bianca. Molti dei candidati che Trump ha approvato in gare di lancio hanno perso o sono stati bloccati in concorsi che erano troppo presto per chiamare. Tuttavia, Biden e la sua squadra devono ancora affrontare la prospettiva di due difficili anni di governo se i repubblicani prendessero il controllo della Camera dei rappresentanti. L’agenda del presidente sarebbe probabilmente drasticamente ridotta senza una maggioranza democratica. E i repubblicani hanno promesso indagini sull’amministrazione e sulla famiglia di Biden.

Pelosi parla al caucus ma non parla del suo futuro

In una teleconferenza privata con il suo caucus, Nancy Pelosi ha elogiato il rappresentante Sean Patrick Maloney per aver assorbito gran parte del denaro del GOP prendendo di mira il suo posto che secondo lei sarebbe stato speso altrove in altri distretti, secondo un membro democratico alla chiamata. Ma Pelosi non ha affatto parlato del suo futuro e se si candiderà di nuovo per il posto più alto nel suo caucus, ha detto la fonte. Dopo il Ringraziamento sono previste elezioni per la leadership per i Democratici alla Camera. Il direttore esecutivo del Comitato per la campagna del Congresso democratico ha detto ai membri che c’è ancora un percorso matematico per la maggioranza, ma “tutto dovrebbe andare per il verso giusto”, ha detto la fonte. Pelosi ha detto al suo caucus durante una telefonata che Maloney “ha preso una freccia per noi… una vittoria di Pirro“, dice una fonte alla telefonata alla CNN. Su alcuni democratici vulnerabili che hanno mantenuto i loro posti, ha detto, “i nostri candidati sono stati coraggiosi … avevano la resistenza per portare a termine il lavoro”.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.