“Ecco cosa fanno in Russia agli studenti “bulli” che si scagliano contro i professori” – video

A Lucca studente intima al professore di mettersi in ginocchio, a Velletri un docente viene minacciato di essere sciolto nell’acido. In Russia per molto meno finisci 2 anni in riformatorio. E’ il messaggio diffuso da un singolare spot che sui social è diventato virale, anche in Italia proprio a seguito delle aggressioni di alcuni studenti nei confronti dei loro insegnanti italiani. Il messaggio è chiaro: in Russia se fai il “bullo” le autorità ti prelevano da casa e ti spediscono in riformatorio obbligandoti ad ubbidire alle dure regole paramilitari.

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news). Il video: