Devono realizzare un videclip ma scoprono un cadavere carbonizzato in un capannone nel Milanese. Si indaga per l’identificazione della persona

All’interno di un capannone  abbandonato a Cerro Maggiore, nel’hinterland di Milano, nella tarda mattinata di oggi venerdì 21 gennaio, tre giovani hanno casualmente trovato il cadavere carbonizzato di un uomo.

I ragazzi si erano recati in quel luogo per realizzare un videoclip musicale quando hanno fatto la macabra scoperta. Allertate le Forze dell’ordine, sul posto sono giunti i Carabinieri e la scientifica per i rilievi. Ora con le indagini si cercherà di identificare la persona e chiarire il perchè si trovasse in quel luogo in disuso e da quanto tempo e soprattutto perchè fosse completamente ustionata.

 

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.