Da maggio possibile abolizione definitiva di Super Green Pass ed obbligo vaccinale, le novità dal Ministero della Salute

Mentre il termine dello Stato d’Emergenza è previsto per il 31 marzo 2021, il Governo guidato da Mario Draghi continua a discutere sul graduale allentamento delle misure:

Come riportato dalla stampa nazionale, infatti, per il mese di maggio del 2022 l’obbligo del Super Green pass dovrebbe scadere per sempre: le fonti giornalistiche telematiche fanno riferimento a fonti ministeriali che avrebbero confermato l’estensione dell’obbligo di presentazione del certificato verde in alcuni ambiti (base o super nei diversi luoghi) ancora fino al 30 aprile 2022. Da quella data, poi, dovrebbe verificarsi il termine dell’obbligatorietà del tanto discusso pass sanitario. Tuttavia, attualmente non sono ancora presenti comunicati ufficiali da parte dell’esecutivo e altre fonti telematiche stanno diffondendo versioni più “caute“, facendo una ricostruzione meno assolutistica:

Sempre stando a quanto riportato, infatti, il Governo starebbe si discutendo sull’abolizione del Green Pass ma solo in alcuni ambiti (bar, ristoranti?), mentre in altre circostanze – si ipotizza sui luoghi di lavoro – il pass potrebbe essere ancora richiesto. Tuttavia, a decadere con la fine dello Stato di Emergenza dovrebbe scadere l’obbligo vaccinale per gli over 50. Ciò che è certo, al momento, è che nel nuovo decreto Covid ci sarà il cronoprogramma per l’uscita graduale dalla pandemia e dalle restrizioni anti-Covid. Ecco cosa è stato deciso durante la cabina di regia secondo un video riassuntivo diffuso sul web (fonte: FanPage.it):

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.