Conte sorprende l’opposizione: “amplieremo Reddito Cittadinanza e aiuteremo redditi bassi, piccole imprese, export. Legge su autonomia differenziata”

Nel suo discorso, Giuseppe Conte è riuscito ad interrompere momentaneamente i cori provenienti dai banchi dell’opposizione (Lega e Fratelli d’Italia) catturando la loro attenzione:

“è una misura che non deve avere una finalità assistenziale, deve servire a recuperare al circuito lavorativo persone esiliate, emarginate in questo momento e proprio perché esiliate non possono concorrere alla vita sociale, economica del paese. Non intendiamo smantellare le misure di welfare, ma anzi, saranno al centro della nostra azione” – ha precisato Conte, che poi ha sottolineato anche l’intenzione del Governo di confermare e portare avanti “Aiuti anche per le piccole e medie imprese ed export” – ha dichiarato Conte. Il premier ha poi dichiarato di essere intenzionato a portare avanti il programma per l’introduzione dell’autonomia differenziata (questione tanto cara alla Lega) “con le cautele che ci consentiranno di non dividere ancor piu’ l’Italia” e di essere intenzionato a dedicare politiche a sostegno della disabilità. Video: