Conte: “dette tante falsità sul Governo, le bugie hanno le gambe corte” – video

Il mar Mediterraneo è “un patrimonio liquido, un fondamentale ecosistema da monitorare e proteggere“, questo il messaggio del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, all’assemblea di Confitarma, la confederazione italiana armatori:

Conte ha portato il suo saluto all’assemblea degli armatori “come segnale di consapevolezza dell’importanza del cluster marittimo e della sua economia.  “Ho letto molte ricostruzioni non corrispondenti alla realtà sulla manovra, sul fatto che aumenti la pressione fiscale complessiva. Le bugie hanno le gambe corte, gli italiani vedranno se sarà abolito o meno il superticket, se ci sarà qualche decina di euro in più in busta paga, se le partite Iva si vedranno confermare il regime forfettario. E’ una manovra fortemente redistributiva” – ha dichiarato nel corso del suo intervento. Video:

Il mio intervento all'Assemblea pubblica della Confederazione italiana armatori

Pubblicato da Giuseppe Conte su Giovedì 31 ottobre 2019

Sviluppo sostenibile “L’Italia a cui stiamo lavorando deve essere anche un esempio virtuoso di crescita sostenibile. Si parla molto di Pil ma va collegato a uno sviluppo equo. All’estero ci apprezzano, dobbiamo essere orgogliosi del nostro Paese. Stiamo lavorando ad una nuova rotta ‘green’. Il tema è un’assoluta priorità e ci farà diventare un esempio per tutti”. Libia ”L’Italia chiederà delle modifiche” al memorandum sulla Libia. Un accordo ”che ha posto le basi per una cooperazione, per contrastare l’immigrazione clandestina e il traffico di vite umane e di gestire meglio i flussi migratori non può essere gettato a mare. Sicuramente ci sono ampi spazi per migliorarlo, anche alla luce di quel che è successo in questi anni, per rimediare su qualche aspetto non soddisfacente”. Il premier sottolinea infine come in Libia ci sia un conflitto armato in corso, motivo in più ”per rinegoziare” l’accordo. Il Sud è una priorità “Lavoriamo in silenzio per produrre un cambiamento che deve fare un rumore produttivo, che deve trascinarsi e diffondersi fino alle prossime generazioni. Stiamo inoltre lavorando ad un grande piano per lo sviluppo del Mezzogiorno”. In questo contesto un ruolo fondamentale lo giocherà la semplificazione. E’ ferma determinazione del governo semplificare la vita dei cittadini e delle imprese anche attraverso la digitalizzazione del settore pubblico e privato. La Pubblica amministrazione avrà un compito irrinunciabile in questa direzione, siamo aperti a qualsiasi contributo in questo senso”. “Stiamo lavorando per semplificare la vita dei cittadini. Vogliamo un’Italia più digitalizzata in tutti i settori e la pubblica amministrazione giocherà un ruolo importante. Stiamo lavorando per limitare tutti i vincoli e i lacciuoli nei procedimenti amministrativi”. Fincantieri “Ho saputo che è stata aperta una procedura presso la Commissione Ue competente su Fincantieri e Chantiers de l’Atlantique (nuovo nome di Stx). Quando ragioniamo di concorrenza le regole sul tema le abbiamo elaborate un po’ di tempo fa, dobbiamo tener conto che quando ragioniamo di giganti, sono giganti che devono competere nello spazio globale, io credo molto nell’accordo”. Il mare è patrimonio Il mar Mediterraneo è “un patrimonio liquido, un fondamentale ecosistema da monitorare e proteggere”, questo il messaggio del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, all’assemblea di Confitarma “come segnale di consapevolezza dell’importanza del cluster marittimo e della sua economia”. Ha poi aggiunto:
“Siamo consapevoli che gran parte di ciò che produciamo lo trasferiamo via mare, per questo è fondamentale per noi fornire alla flotta navale la possibilità di competere a livello globale, evitando e contrastando il rischio della delocalizzazione”. Accordo Fca Peugeot “Non posso giudicare l’accordo visto che non conosco dettagli e contenuti. Quel che ci preme, come governo, è che venga garantita la produttività in Italia, quindi la continuità aziendale, se ci sono economia di scale ben vengano. Ma l’importante è che garantiamo il livello di occupazione qui in Italia. Non siamo riusciti a parlarci, c’è stato un contatto telefonico mancato con i vertici Fiat, ci aggiorneremo con John Elkann per conoscere i dettagli di quest’operazione, fermo restando che è un’operazione di mercato fermo restando che il governo non può rimanere indifferente rispetto a un progetto industriale così importante”. Femminicidio Combattere la violenza contro le donne attraverso una nuova sinergia tra Governo e Parlamento. Con questo spirito il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha incontrato ieri sera i parlamentari della commissione di inchiesta sul femminicidio. Un incontro da cui e’ emersa la necessita’ di “sbloccare a breve i fondi per gli orfani dei crimini domestici”. Conte lo annuncia sul suo profilo Facebook spiegando che il governo avverte la “necessita’ di una svolta sul piano culturale, dell’educazione, a partire dalle nostre scuole, applicazione delle norme e sblocco dei fondi”.

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.