Concorso pubblico per 3.750 diplomati, la scadenza il 28 aprile 2022. Ecco come presentare domanda

Al via a concorsi Ripam Giustizia per un totale di 5.410 unità, a tempo determinato, di personale non dirigenziale, di cui 750 unità area funzionale II, fascia economica F2, n. 3000 unità area funzionale seconda, fascia economica F1 e n. 1660 unità area funzionale terza, fascia economica F1:

Con bandi di concorso deliberati dalla Commissione RIPAM, pubblicati nella gazzetta ufficiale IV^ serie speciale “concorsi ed esami” n. 26 del 1° aprile 2022, sono stati indetti:

un concorso pubblico, per titoli ed esami, su base distrettuale, per il reclutamento a tempo determinato di 750 unità di personale non dirigenziale dell’Area funzionale seconda, Fascia economica F2, e di 3.000 unità di personale non dirigenziale dell’Area funzionale seconda, Fascia economica F1, da inquadrare tra il personale del Ministero della giustizia;
un concorso pubblico, per titoli ed esami, su base distrettuale, per il reclutamento a tempo determinato di 1.660 unità di personale non dirigenziale dell’Area funzionale terza, Fascia economica F1, da inquadrare tra il personale del Ministero della giustizia.

Il candidato dovrà inviare la domanda di ammissione al concorso esclusivamente per via telematica, mediante la piattaforma StepOne www.ripam.cloud/
La registrazione, la compilazione e l’invio online della domanda devono essere completati entro il termine perentorio delle ore 14:00 del 28 aprile 2022.
Non sono ammessi a partecipare al concorso i candidati le cui domande siano state redatte, presentate o inviate con modalità diverse da quelle sopra indicate.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.