Come ottenere il Reddito di Cittadinanza: ecco il sito web ufficiale

Sul sito il richiedente troverà tutto il percorso per ottenerlo, in primis l’Isee, da compilare e aggiornare, condizione per presentare la domanda per la quale c’è tempo dal 6 fino al 31 marzo. I destinatari del reddito di cittadinanza in età da lavoro (16-64 anni) sono 1,791 milioni: 613 mila sono persone in cerca di occupazione (il 22,7% del totale) e 428 mila sono occupati (il 15,8%). Tra le persone inattive, spicca la presenza delle casalinghe: 422 mila persone (il 23,6% del totale), spiega l’Istituto di statistica. I single rappresentano il 47,9% delle famiglie beneficiarie d(626 mila) e riceveranno, in media, un sussidio annuo di 4 mila 469 euro (82,1% del reddito).

Le coppie con figli minorenni sono circa 260 mila (il 19,6% delle famiglie beneficiarie) e percepiranno, in media, 6.470 euro, quindi meno delle coppie con figli tutti adulti (che percepiranno 7.041 euro) per effetto delle scale di equivalenza. Circa 470 mila individui attualmente inattivi, beneficiari del reddito di cittadinanza, “potrebbero transitare nell’offerta effettiva di lavoro sulla base di quanto disposto dal provvedimento in relazione alla obbligatorietà della ricerca attiva di lavoro”. Il sito:

Reddito di cittadinanza | Ecco il sito internet: indirizzo e link
Il sito è raggiungibile all’indirizzo https://www.redditodicittadinanza.gov.it/ e si articola in diverse sezioni. Ai potenziali beneficiari viene spiegato quali sono i criteri per accedere al reddito e i documenti da presentare. C’è anche un video di presentazione che riassume brevemente come funziona la misura cardine del programma M5s.

“Complessivamente l’85% dei beneficiari”, in età lavorativa, del reddito di cittadinanza “sono italiani mentre gli stranieri rappresentano poco meno dell’11%, in virtù delle modalità previste di erogazione del contributo”, ha concluso l’Istat. L’assegno massimo a cui un singolo beneficiario ha diritto è pari a 780 euro al mese per un single che vive in affitto, mentre sarà minore per chi è proprietario di una casa. Maggiore è il numero dei componenti del nucleo familiare, e maggiore sarà l’assegno previsto dal Reddito di Cittadinanza. Il video diffuso dal Tg2:

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news).