Come gli italiani raggirano le sanzioni alla Russia attraverso la Cina – video

Nel 2022, il primo treno merci ha effettuato la traversata dalla Russia alla Cina su un ponte ferroviario sul fiume Amur nella sezione del confine interstatale vicino agli insediamenti di Nizhneleninskoye della regione autonoma ebraica della Russia e Tongjiang della Repubblica Popolare Cinese:

L’apertura del traffico ferroviario, che fa seguito all’inaugurazione del traffico autostradale nello scorso giugno, segna una svolta nei legami commerciali ed economici tra Russia e Cina. Si prevede che il ponte permetter√† di trasferire fino a 20 milioni di tonnellate di merci all’anno. Nel frattempo – riportava lo scorso anno una breve inchiesta Rai diffusa sul web – alcuni uomini d’affari italiani sarebbero riusciti a raggirare le sanzioni alla Russia proprio attraverso la Cina. Il link al video:

 

#russia #cina

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di cronaca.news anche su Facebook (cliccando qui) o iscrivendosi al canale Telegram (cliccando qui).