Chiede la mensilità ma viene picchiata dal datore di lavoro. Ragazza nigeriana filma l’aggressione ricevuta – VIDEO

Una donna 25enne di origine nigeriana, dopo aver chiesto al datore la mensilità per il lavoro prestato presso uno stabilimento balneare, è stata da costui picchiata, presa a calci e pugni. Lo squallido episodio è accaduto a Soverato, in Calabria. La  ragazza ha ripreso l’aggressione con il telefonino e poi l’ha diffuso sui social dal gruppo Facebook.

La 25enne dopo l’aggressione si è recata dai Cabinieri di Soverato raccontando l’accaduto però non ha sporto denuncia e non è andata in ospedale ma ha voluto raccontare la sua storia in un video su Instagram diventato virale. Sulla vicenda indagano i Carabinieri della Compagnia di Soverato. Video dell’aggressione e video/intervista all’avvocato della ragazza.

 

 

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.