Cede uno scavo nel Milanese: operaio sepolto sotto due metri di terra franata

Un operaio di 46 anni, stava lavorando nella periferia di Rodano, in provincia di Milano, per la posatura di tubature quando improvvisamente lo scavo dove si trovava in quel momento il 46enne, ha ceduto facendo franare almeno due metri di terra che ha sepolto letteralmente l’operaio.

Allertati i soccorsi, sul posto sono giunti i Vigili del fuoco, l’elisoccorso e i carabinieri. Il corpo del 46enne, è stato quasi subito recuperato, grazie ad una escavatrice che era già nel cantiere. Purtroppo per l’uomo non c’era più nulla da fare.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.