Caso Bibbiano: psicoterapeuta si travestiva da lupo cattivo per intimorire i bambini. 26 le persone verso il rinvio a giudizio

I Carabinieri di Reggio Emilia hanno notificato a 26 persone l’avviso di fine indagine dell’inchiesta “Angeli e Demoni” sui presunti affidi illeciti nella Val d’Enza.  I capi di imputazione contestati dalla Procura reggiana nell’atto, che di solito prelude a una richiesta di rinvio a giudizio, sono 108. Diversi i reati contestati: peculato d’uso, abuso d’ufficio, violenza o minaccia a pubblico ufficiale, falsa perizia anche attraverso l’altrui inganno, frode processuale, depistaggio, rivelazioni di segreto in procedimento penale, falso ideologico in atto pubblico, maltrattamenti in famiglia, violenza privata, lesioni dolose gravissime, truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche. La prossima udienza davanti al gup è  fissata il prossimo 27 gennaio. Tra gli indagati anche il sindaco di Bibbiano, Andrea Carletti.

Dalle indagini è emerso ancora un altro inquietante dettaglio: pare che la  psicoterapeuta Bolognini, per intimorire un bambino e con l’intenzione di punirlo e sottometterlo, si travestiva da lupo cattivo correndogli dietro nel suo studio e urlandogli addosso. Poi dopo il drammatico “gioco”, la donna associava la figura del lupo cattivo al compagno della madre coinvolto in un’inchiesta su presunti abusi sessuali.

E non solo la Bolognini è accusata anche di aver utilizzato la “macchinetta dei ricordi“, strumento a impulsi elettromagnetici attraverso il quale avrebbe estrapolato i ricordi traumatici presenti nella mente del bambino, sostituendoli con quelli positivi. La cattiveria verso i minori non aveva limiti nella struttura centro studi Hansel e Gretel, a loro veniva privato anche il ricevere regali e lettere che i genitori naturali consegnavano al Servizio sociale della Val d’Enza, mai fatti prevenire ai bambini.

A segnalarci la notizia alcuni utenti dalla rete, a proposito seguiteci su la nostra pagina Facebook e canale Telegram. Cliccando sui pulsanti in basso potrete inviarci segnalazioni con messaggi, foto e video.