Cagnolino resta appeso per una settimana sullo strapiombo sotto pioggia e vento: salvato dai vigili del fuoco a Trieste – VIDEO

Ancora vivo, dopo circa una settimana di dura sopravvivenza nel bosco. E’ l’incredibile disavventura del levriero whippet di un anno e mezzo salvato dopo aver trascorso una settimana intera aggrappato a una roccia, sotto la pioggia e il vento:

fonte foto embed: Repubblica

Stando a quanto si apprende, il cagnolino era precipitato dal Rilke – sentiero carsico sulle falesie di Duino che si affaccia sul golfo di Trieste – facendo un volo di una cinquantina di metri e precipitando tra pietre e arbusti che scendono a picco sul mare. I proprietari dell’animale, una coppia slovena, hanno raccontato di averlo smarrito la mattina di sabato 24 settembre 2022 durante una passeggiata. La coppia aveva anche diffuso un appello: “Abbiamo perso il nostro levriero whippet, Pan, mentre passeggiavamo sul sentiero Rilke, aiutateci a ritrovarlo“. Sabato scorso, dunque una settimana dopo, ecco il miracolo:

Grazie all’utilizzo di speciale termocamere, volontari e Vigili del Fuoco hanno individuato il cane dopo circa una settimana. Secondo la ricostruzione, il cagnolino si sarebbe rifugiato in un bunker che si affaccia tra le rocce, lungo il sentiero, senza più uscirci. Storia a lieto fine per l’animale – riportato in superficie attraverso un’imbragatura e restituito alle cure dei proprietari – grazie all’impegno di coloro che lo stavano cercando da giorni.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.