Cadavere di una donna 89enne trovato in una cella frigorifera. Indagato il figlio

Una vicenda alquanto drammatica quella avvenuta a Ceglie Messapica nel brindisino dove, in una cella frigorifera è stato trovato il cadavere di una donna di 89 anni. A fare la macabra scoperta sono stati i Carabinieri del posto. Il cadavere era stato nascosto in un casolare di campagna.

I Carabinieri hanno portato il figlio della donna in caserma per essere ascoltato. Da una prima ricostruzione, si suppone che, in seguito alla morte della donna, il figlio per continuare a percepire la pensione, abbia pensato di nascondere il corpo della madre. Indagini sono in corso anche per chiarire se la 89enne è morta per cause naturali o sia stata provocata dallo stesso figlio. Al momento non si esclude nessuna ipotesi.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.