Benzinai contro la manovra: confermato sciopero nazionale dei benzinai 6 e 7 novembre

Chiusi tutti i distributori stradali e autostradali per sciopero nazionale per i benzinai il 6 e 7 novembre. Lo sciopero sarà in atto, su tutto il territorio nazionale dalle ore 6,00 del 6 novembre alle ore 6,00 dell’8 novembre. I sindacati di categoria puntano il dito contro le politiche del Governo.

Le organizzazioni Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio hanno proclamato la chiusura, per 48 ore, dei distributori, richiedendo una partecipazione unita e compatta di tutti i vari gestori. “Di fronte al silenzio assordante del Governo e all’indifferenza del Mise le Organizzazioni dei gestori non hanno potuto fare altro che ricorrere alla mobilitazione generale, che culminerà con lo sciopero che avrà inizio alle ore 06.00 del giorno 6 e terminerà alle ore 06.00 del giorno 8 novembre” si legge in un comunicato stampa delle organizzazioni riguardo lo sciopero. Ricordati di fare il pieno, poiché il servizio verrà interrotto in tutte le pompe stradali e autostradali del nostro Paese.

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.