Barcone affonda nel Mediterraneo: tratte in salvo solo 33 migranti, almeno 50 i dispersi

Un altro naufragio si è verificato nel Mediterraneo, al largo della Tunisia, con almeno 50 migranti dispersi. E’ quanto afferma, in un tweet, il portavoce dell’Organizzazione mondiale delle migrazioni Flavio Di Giacomo:

Il barcone, che era partito domenica scorsa da Zwara, in Libia, è affondato al largo di Sfax. 33 persone, tutte originarie del Bangladesh, sono state portate in salvo dai lavoratori di una piattaforma petrolifera. A bordo del barcone ci sarebbero state circa 90 persone.

 

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.