Bambina di 2 anni esce di notte dall’albergo e vaga da sola per le viuzze di Venezia. Genitori terrorizzati per la scomparsa

I Carabinieri della Stazione di Venezia hanno dato assistenza la notte scorsa ad una bambina di 2 anni e mezzo che, da sola, vagava per le calli. Allertati dalla ‘stranezza’ dell’evento, i militari hanno immediatamente deciso di assistere la bambina, che sembrava comunque molto tranquilla e non turbata da alcunché.  I militari hanno pertanto accompagnato la piccola presso il reparto di pediatria dell’Ospedale ‘SS. Giovanni e Paolo’ di Venezia, dove i medici hanno appurato che la bambina era in ottime condizioni di salute:

da quel momento sono stati avviati gli accertamenti di rito per comprendere chi fosse la bambina e da dove venisse. Solo diverse ore più tardi, alle otto circa di mattina, i Carabinieri sono riusciti ad individuare i genitori della piccola, una famiglia straniera di origini polacche, a Venezia per turismo, che alloggiava in una struttura ricettiva del sestiere di Cannaregio;

I genitori, inizialmente terrorizzati per la scomparsa della piccola, sono stati prima rassicurati dai militari dell’Arma, e poi accompagnati presso l’Ospedale, dove hanno potuto riabbracciare la figlia. Dagli accertamenti si è appreso che la bambina, nel corso della notte, era riuscita ad andare via dalla camera dell’albergo, ed aveva percorso all’esterno solo alcune decine di metri, prima di essere “intercettata” dai militari.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.