Home Politica Attentato Strasburgo, Salvini: “Arresto immediato di chi esulta online”, Meloni: “Approvare subito...

Attentato Strasburgo, Salvini: “Arresto immediato di chi esulta online”, Meloni: “Approvare subito reato di integralismo islamico”

“Questa mattina si riunisce di urgenza il comitato di analisi strategica. C’è una situazione di massima attenzione da nord a sud per tutti i radicalizzati, terroristi e gli estremisti di ritorno”: lo ha detto il vicepremier e ministro dell’interno Matteo Salvini commentando i fatti di Strasburgo. “Occorre individuare, ricercare, bloccare e arrestare con ogni mezzo: verificare chi entra e chi esce da un Paese. Questo non è un diritto ma un dovere per la difesa del territorio e dei confini”. Il vicepremier ha anche annunciato “L’arresto immediato di chiunque in queste ore sta esultando online. La nostra polizia postale è all’avanguardia e sta setacciando la rete per cercare gli infami che festeggiano la morte di qualcun altro”, ha aggiunto. Video:

Giorgia Meloni rilascia un post sulla propria pagina Facebook in cui chiede a gran voce giustizia:

Approviamo il reato di integralismo islamico e fermiamo i predicatori di morte a casa nostra. E in Siria sosteniamo senza ambiguità chi combatte sul campo i tagliagole dell’Isis”.

Dello stesso avviso Francesco Lollobrigida, capogruppo alla Camera di Fratelli d’Italia, che sempre sul noto social network esprime il proprio dolore e poi attacca coloro che continuano a giudicare pericoloso chi invece cerca di proteggere il proprio Paese. “Per Fiano e gran parte del parlamento il pericolo in Italia è il Fascismo e non l’integralismo islamico, come noi sosteniamo”. La battaglia per una svolta è aperta, sperando che si possa ottenere qualcosa prima di chinare il capo per piangere nuovi morti.

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news).

Send this to a friend