Arrestato l’ex senatore De Gregorio

L’ex politico in carcere insieme ad altre otto persone con le accuse, a vario titolo, di estorsione, riciclaggio e autoriciclaggio in un’indagine della Direzione distrettuale antimafia coordinata dal procuratore aggiunto e dal sostituto e condotta dalla Squadra mobile:

Una carriera da giornalista, poi l’approdo al Parlamento con molteplici partiti. Fino al coinvolgimento nell’inchiesta sulla compravendita di senatori per far cadere il secondo governo Prodi. Il 2 giugno 2020 è stato arrestato dala DDA a Roma insieme ad altre 8 persone, nell’ambito di una inchiesta vòlta a smascherare società create per riciclare denaro e commettere estorsioni contro locali del centro di Roma:

Come riferiscono fonti giornalistiche telematiche, le indagini hanno riguardato estorsioni ai danni di due bar di Roma e riciclaggio. Tra gli arrestati anche un imprenditore barese. Nove le ordinanze emesse dal Gip del Tribunale romano. Gli indagati sono ritenuti, a vario titolo e in concorso tra loro, responsabili di estorsione aggravata, autoriciclaggio e riciclaggio. In carcere, oltre a De Gregorio anche alcuni ex militari pugliesi della Marina Militare ed una commercialista trentina. Ai domiciliari è invece è finito un imprenditore di Conversano. Obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria per una donna barese.

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.