Angela: “cosa ce ne facciamo dei ragazzi che prendono 10 a scuola ma che non difendono i deboli? Sentimenti importanti, non solo prestazioni”

Parole di qualche tempo fa ma che riemergono attraverso post diffusi sui social che citano una riflessione del noto giornalista e divulgatore scientifico. Le riproponiamo qui sotto:

“Cosa ce ne facciamo dei ragazzi che prendono 10, 9, 8 a scuola, se non sono in grado di intervenire quando viene fatto del male ad un compagno, quando hanno delle prestazioni eccezionali ma non hanno strumenti per aiutare un loro amico e riconoscere un bisogno. Si punta troppo sulle prestazioni e troppo poco sui sentimenti, troppo egoismo e impoverimento emotivo. Un figlio prima deve diventare un uomo inteso “persona con valori”. Non puntiamo solo sulle prestazioni”. Alcune settimane fa, il popolare conduttore televisivo aveva diffuso pubblicamente un video-messaggio rivolto ai maturandi:

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.