Allarme Porsche, nelle Panamera il software del servosterzo potrebbe essere difettoso

Rapex segnala lotto supercar prodotte con componente difettoso. Panamera, una delle supercar della Porsche, è stata segnalata per un grave problema tecnico che potrebbe potenzialmente creare ‘situazioni di guida non sicure’. L’avviso è inserito nel bollettino del 31 maggio del Rapex – Rapid Alert System for non-food dangerous products – il sistema di segnalazioni istituito dalla Commissione Europea.

Il richiamo che sta per essere attuato da Porsche riguarda le Panamera (numero di omologazione: e13 * 2007/46 * 0971 * 00 – * 05; tipo: PDE; modello 971) costruite tra il 21 marzo 2016 e il 6 dicembre 2018 e, come si legge alla segnalazione A12 / 0818/19, si riferisce al “software del servosterzo che potrebbe essere difettoso Ciò potrebbe causare un guasto sporadico del servosterzo, aumentando il rischio di incidenti”.

E il bollettino Rapex conclude sinteticamente ”non si possono escludere condizioni di guida non sicure”. Pur non essendoci stati incidenti – segnala Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”- è consigliabile che i proprietari di questa auto prestino la massima attenzione e che si rivolgano subito alle autofficine autorizzate o ai Concessionari Porsche Italia nel caso in cui la propria autovettura corrisponda ai lotti in questione. La difettosità segnalata è potenzialmente ancora più rischiosa se si pensa che la 918 Spyder dispone (sommando la potenza del motore termico e dell’unità elettrica) di ben 887 Cv, che l’accelerazione da 0 a 100 km/h si può realizzare in 2,6 secondi e che la velocità massima è di 345 km/h.

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news).