Accoltella il barista 35enne per un bicchierino negato. Arrestato 20enne nel Materano

Un giovane barista di 35 anni è stato ucciso a coltellate da un 20enne mentre era al lavoro nel suo locale ed è morto durante il tragitto in ospedale. Il drammatico episodio è avvenuto a Grassano, piccolo paese in provincia di Matera nella serata di ieri, domenica 2 ottobre.

Secondo una prima ricostruzione l’aggressore, piuttosto ubriaco, avrebbe chiesto al barista ancora da bere, al suo diniego il 20enne sarebbe andato su tutte le furie. E’ uscito dal bar ma è rientrato dopo poco armato di coltello accoltellando più volte il 35enne prima di dileguarsi.

Allertati i soccorsi, sul posto sono giunti i sanitari del 118 e l’elisoccorso. Il 35enne è stato trasportato all’ospedale di Tricarico ma purtroppo non ce l’ha fatta. E’ morto durante il trasporto. L’assassino intanto, si è costituito presso la caserma dei Carabinieri ed è stato arrestato. Il sindaco di Grassano ha proclamato il lutto cittadino in occasione dei funerali del povero 35enne. Il barista era tornato nel suo paese da circa un anno dopo aver lavorato per un periodo all’estero.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.