A lezione in ginocchio e senza banchi, l’istituto “sono sereni”

Stanno facendo molto discutere gli scatti fotografici che mostrano alcuni alunni della Liguria impegnati a fare lezione in ginocchio senza i banchi:

Cara Azzolina, questi sono gli alunni di una classe genovese, che scrivono in ginocchio perché non hanno i banchi che…

Pubblicato da Giovanni Toti su Lunedì 14 settembre 2020

A divulgare una delle foto con un post diffuso su Facebook è stato il governatore Giovanni Toti che ha poi scritto: “Ai signori grillini e sinistri che insistono a dire che si tratta di una foto fake o creata ad arte, suggerisco di leggere le dichiarazioni del direttore scolastico che ammette e giustifica l’immagine che avete visto dicendo che era un gioco e che i ragazzi stavano disegnando. Purtroppo però non è l’unico caso e non mi pare, guardando anche le altre foto che ho, che fosse un gioco. Non siamo noi a dire che la foto è vera, è la scuola stessa che lo conferma. Comunque in certe occasioni basterebbe chiedere scusa. O bastava comprare i banchi per tempo. Se volete abbiamo un ampio reportage di foto, che non abbiamo pubblicato per non infierire. Ma se chi governa un Paese mente su questo… è in grado di mentire su tutto. Sono almeno cinque classi in queste condizioni. Se i grillini si fidano e corrono ai ripari bene, se invece insistono a dire che si tratta di Amatrice (dove peraltro non mancano i problemi)… ci vediamo domani. Chi sbaglia può sempre rimediare. Chi mente per coprire un errore, deve dimettersi subito. L’Italia merita di meglio!” – a distanza di ore, Ansa riporta poi alcune dichiarazioni del personale scolastico:

«La foto ritrae bambini che, durante un’attività didattica, stanno disegnando sereni in libertà: un’ingenuità, da parte dell’insegnante, farla girare, ma sbagliato e grave strumentalizzarla, strumentalizzando, con essa, soprattutto i bambini, in una giornata nella quale avevamo riscontrato solo grande entusiasmo e nessuna criticità». Lo precisa il dirigente scolastico. I banchi sono poi arrivati a destinazione. “Il dirigente scolastico ha già spiegato. Credo che ci sia stata molta strumentalizzazione di quella foto!”Lo ha detto la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina a margine di un incontro a Ravenna su Dante. “Si parla di bambini, quindi penso che tutto si dovrebbe fare tranne che strumentalizzare foto con bambini, tantomeno per tornaconto elettorali”, ha aggiunto la ministra. Panorama ha poi diffuso un ulteriore scatto fotografico:

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10223044714936872&set=a.10204083242351908&type=3&theater

 

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.