2015, quando Bill Gates disse: “un virus sconociuto potrebbe uccidere milioni di persone e causare una crisi finanziaria, non siamo pronti ad una pandemia globale” – video

A distanza di cinque anni, quelle parole riecheggiano quasi come una profezia. Parliamo della partecipazione di Bill Gates ad un Ted Talk, una delle conferenze statunitensi gestite dall’organizzazione privata non-profit The Sapling Foundation. L’anno è il 2015 e Gates aveva già lasciato Microsoft, e già nel 2015 l’uomo piu’ ricco al mondo parlava di un “virus sconosciuto” come causa della morte di “milioni di persone e di una perdita finanziaria di “3000 miliardi nel mondo“:

“Abbiamo investito pochissimo in un sistema che possa fermare un’epidemia – continuava Gates – Non siamo pronti… La mancanza di preparazione potrebbe permettere alla prossima epidemia di essere terribilmente più devastante dell’Ebola. Gates illustrava poi le possibili conseguenze disastrose di un virus che si risponde per via aerea come la Spagnola. La conclusione? Nonostante l’esperienza con Ebola e Spagnola nessun Paese ha pensato di adottare misure collettive di prevenzione per il futuro. In parole povere, Gates metteva in guardia il mondo perchè, a suo dire, impreparato ad un’epidemia globale. C’è chi poi parla di complotti accusandolo di essere già al corrente di talune circostanze, mentre aglli occhi del pubblico “ordinario”, quello di Gates è stato semplicemente un monito alla popolazione e ai governi dei vari stati. A dirla tutta, il monito vale ancora oggi perché non è da escludersi che virus piu’ pericolosi del Covid-19 possano manifestarsi in futuro sul nostro pianeta. Video:

A segnalarci la notizia anche alcuni utenti del web (a tal proposito ricordiamo che scrivendo alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news è possibile inviare segnalazioni, osservazioni anche con foto e video, inoltre è possibile seguire tutte le news anche su Telegram all’indirizzo https://t.me/cronaca_news) oppure iscrivendosi sul gruppo Whatsapp cliccando su questo link di invito.

Ricordiamo che è possibile seguire tutti gli aggiornamenti di Cronaca.news via Telegram attraverso l'indirizzo https://t.me/cronaca_news. I nostri link sono costantemente riportati anche su Facebook alla Pagina facebook.com/www.cronaca.news.